Prodotti

Coppie
Klingelnberg

Coppie Klingelnberg
con sistema di rettifica HPG-S

La rettifica della dentatura viene effettuata con lame a carburi di tungsteno e borazon. Questo metodo di lavorazione prevede l’asportazione centesimale dei trucioli con l’effetto finale della completa assenza di microcricche e bruciature sulla superficie dei denti.

La fabbricazione di queste coppie di ingranaggi conici con dentatura a spirale è effettuata su macchine da taglio molto potenti, che tagliano i denti in continuo movimento e li generano per inviluppo attraverso il sistema ciclopalloide.

Le lame che realizzano il piano della ruota sono raggruppate in modo da formare una piccola porzione di spirale ad ogni partenza multipla. Selezionando l’angolo spirale appropriato, anche per queste ruote coniche viene ottenuto un alto valore di contatto tanto che sotto carico due o più denti rimangono sempre ingranati. Di conseguenza – per l’eccellente qualità di dentatura ottenibile – sono assicurate le migliori condizioni di silenziosità. Le coppie coniche Klingelnberg hanno un’altezza costante lungo tutta la fascia del dente e perciò sono meno soggette a errori di montaggio (capacità di spostamento dalla prestabilita misura di montaggio) e nessun errore di allineamento sugli assi offrendo così maggiore resistenza allo stress.

Per queste caratteristiche l’uso delle coppie coniche Klingelnberg offre l’opportunità – a parità di dimensioni – di avere maggiori potenze di trasmissione del 30-40% comparate alle coppie coniche Gleason. Inoltre, con lame con raggio di fondo idoneo , si ottiene un elevato fattore di sicurezza alla rottura del dente. In conclusione, si può affermare che le coppie coniche Klingelnberg permettono ampi vantaggi sia per l’assemblaggio che le deformazioni sotto carico senza nessun sostanziale cambiamento del punto di contatto e del contatto stesso.

Il ciclo di fabbricazione prevede naturalmente la lavorazione dei fianchi dei denti dopo tempra, con il metodo HPG-S, che consente di ottenere a fine lavorazione il contatto preferito ed una grande silenziosità di funzionamento per la rugosità superficiale estremamente bassa ottenibile. La qualità finale ottenuta è migliore a quella delle ruote finite di rettifica, poiché questo metodo di finitura non crea microcricche né tanto meno bruciature sulla superficie del dente, che invece rappresentano un rischio sempre latente nelle lavorazioni di rettifica

Lavorazione di dentatura Klingelnberg e ripassatura hpg dopo trattamento termico
Modulo min. 1.2
Modulo max. 14
Diametro ingranaggio max. 1200
Diametro ingranaggio albero max. 220
Lavorazione di rettifica dentatura Klingelnberg
Modulo min. 1
Modulo max. 8
Diametro ingranaggio max. (rapporto 1:1) 300
Diametro ingranaggio max. (rapporto 1:5) 410
Disassamento +/-50
Angolo di spirale 0/60